Pubblicato da: Pedro | settembre 13, 2007

Un campanile in casa

Io sono cresciuto a due passi da una chiesa, e il suono delle campane ha sempre accompagnato il cambio dell’ora.

Se anche voi volete riprodurre questa sensazione, (senza avere a che fare con questo strano personaggio) ho preparato un semplice script che vi permetterà di avere un campanile sempre a portata di mano.

campanile1.jpg

 

Il suono della campana l’ho preso dalla famosissima Hell’s Bells degli AC/DC, ma voi potete registrare a vostro piacimento le campane del vostro paese natio.

Il file l’ho messo in /etc ma voi potete metterlo dove preferite, fate solo attenzione al path del file .mp3.
Il codice è questo:

#!/bin/bash

mpg321 > /dev/null 2> /dev/null
ora=`date +%I`

for i in `seq 1 $ora`;
do
mpg321 bell.mp3 > /dev/null 2> /dev/null &
sleep 3
done

Poi bisogna aggiungere questa riga nel file /etc/crontab

00 * * * * pedro /etc/campana

e riavviare il servizio

/etc/init.d/cron restart

Nella foto potete vedere una foto del campanile di Berzo Demo.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: