Pubblicato da: Pedro | maggio 30, 2007

L’utopico pacchetto universale

Scusate.
ma se quando creiamo il pacchetto per un determinato programma inserissimo tutte le informazioni che contengono i .deb e tutte le info dei file .rpm non sarebbe tutto più facile per gli sviluppatori e i manteiner delle distro? Basterebbe coniare una nuova estensione e dire ai tools di ignorare le informazioni che a loro non interessano. Le debian continueranno ad usare dev, le redhat continueranno con gli rpm ma ci sarebbero dei pacchetti installabili comodamente su entrambi i sistemi. Certo ci sarebbe un po’ di ridondanza ma credo che al giorno d’oggi questo non sia più un problema.
Una soluzione del genere l’ho pensata solo io? Non ci credo, devono esserci per forza delle motivazioni che rendono irrealizzabile e utopica l’idea.


Responses

  1. é proprio la ridondanza il problema😀
    L’idea è ok, ma inserire informazioni inutili mi pare errato alla base…che ognuno si tenga i suoi pacchetti, al massimo c’è alien😛 Ecco, si potrebbe facilitare tale procedura creando un tool che avvisi l’utente e converta in modo automatico il pacchetto🙂


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: